top of page
  • Immagine del redattoreSara P

Dove meditare?

Pensa a quanti pensieri abbiamo per la testa quando cominciamo a fare qualcosa di nuovo? Naturalmente, in qualche modo speriamo sempre che non ci sarà bisogno di affrontarli. Fortunatamente, in meditazione non hai bisogno di pensare che tutto deve essere perfetto. L'unica cosa di cui hai bisogno è immergerti in essa e godertela.





Oggi parlerò dei posti per meditare quando sei a casa e forse non hai pace, o quando sei in viaggio.


Uno spazio solo per la meditazione


Immagina come sarebbe se potessi avere un posto nella tua casa dedicato solo alla meditazione in cui sentiresti pace non appena entri. Non avresti bisogno nemmeno di sederti nella posizione meditativa e già ti rilasseresti, poiché lo spazio stesso emana una grande sensazione di pace. Candele, fragranze, musica meditativa. Meraviglioso.


Tuttavia, di solito non abbiamo a disposizione uno spazio dedicato esclusivamente alla meditazione. Per esempio, come il mio. Ma d’altra parte forse non lo volete nemmeno. Tuttavia, ognuno può crearsi un tale spazio o un angolo senza dedicare una stanza intera per la meditazione.


Un angolo per la meditazione


Puoi sempre avere il tuo angolo di meditazione pronto o semplicemente crearlo ogni volta che vuoi cominciare a meditare. Ti suggerisco di pensare a un posto nella tua casa dove avrai più pace o dove non sarai disturbato/-a almeno per la durata della meditazione. Può essere la camera da letto, il soggiorno, ovunque lo senti più appropriato. Suggerisco che lo spazio che scegli sia il più vuoto possibile, o che il tuo sguardo, quando apri gli occhi alla fine della meditazione, vede il minor numero di cose possibile davanti a te. Ad esempio, se possibile, non meditare mentre guardi una montagna di piatti non lavati in cucina, perché avrai bisogno di un po’ più di energia per ignorare il lavoro che non hai ancora svolto. È meglio se ti posizioni di fronte a un muro o un armadio, e quando finalmente apri gli occhi, quello che vedrai sarà un'area vuota e ordinata, come lo sarà anche la tua mente dopo la meditazione.


Dove meditare quando sei a casa e forse non hai pace, o quando sei in viaggio. Puoi avere un posto speciale, meditare in giardino, in natura


Per creare un'atmosfera più piacevole, puoi accendere una candela. Può essere particolare, dunque la usi solamente per la meditazione. Oppure puoi accendere dell’incenso. Anche la musica rilassante può aiutarti a creare l'atmosfera quando non usi una registrazione. Alcune di queste piccole cose e hai già il tuo angolo di meditazione. Questo angolo, tutto tuo, puoi usarlo anche per leggere argomenti o libri relativi alla meditazione e allo sviluppo spirituale. Oppure lo crei solo per occasioni speciali, quando hai più tempo o quando le energie sono più forti per sentire, in qualche modo, l'importanza di quel giorno. Ciò che può tornare utile da questo angolo è che puoi prepararlo rapidamente e riordinarlo altrettanto velocemente.



Il giardino, il terrazzo


Allo stesso modo, puoi avere la tua zona di meditazione dietro casa o sulla terrazza. Soprattutto in estate puoi creare un'atmosfera davvero piacevole. L'aria fresca ti aiuterà ulteriormente a respirare e a rilassarti. Candele, luci, lanterne, piante, tutto questo creerà immediatamente una percezione completamente diversa. Anche d’inverno è bello meditare all'aria aperta, ma ti devi preparare un po’ di più a causa del freddo.


Chi non ha pace


Se a casa siete in tanti e hai difficoltà a trovare la pace per meditare, ti suggerisco due uscite di emergenza. La prima è la meditazione in macchina. Chi dice che le candele e una bella atmosfera debbano essere ovunque? La qualità della meditazione e della pace è molto più importante. Nessuna candela ne profumo ti rilasseranno se la televisione sarà accesa a tutto volume e i bambini o il cane ti correranno intorno. Per questo potresti trovare il tuo posto per meditare in macchina. E quando scoprirai che questa può essere un'ottima soluzione, puoi fare un ulteriore passo in avanti e fermarti da qualche parte lungo la strada, venendo dal lavoro o dal negozio, ad esempio. O in un punto panoramico, o ai margini della foresta e trovare li persino una pace ancora più profonda. Anche quando piove o nevica, vivrai un'esperienza unica in macchina. Non avrai bisogno di musica per rilassarti perché la natura se ne prenderà già cura con i suoi suoni.


La seconda uscita di emergenza è la doccia. Immagino che quando fai la doccia nessuno ti disturba. Potresti non essere in grado di meditare sotto la doccia per molto tempo, ma sarà comunque sufficiente per fare un po’di pratica quotidiana. Alle persone con i capelli lunghi, come i miei, piace prendersene cura con vari prodotti. Di solito l’applicazione della maschera richiede un certo periodo di attesa. Io, cosi, mentre aspetto, spesso mi siedo e medito. Uso questo tempo per qualcosa di utile che mi nutre ancora di più. Provalo anche tu.



Centro di meditazione


I centri di meditazione sono estremamente adatti. Entrando in uno spazio del genere, di solito sentiamo silenzio, bellezza e pace. È vero, però, che i centri di solito sono aperti solo in occasione di eventi, e purtroppo non è possibile entrarci in qualsiasi momento per meditare un po’. Ma te lo dico di cuore che se hai la possibilità visita qualche posto così, perché quello che riceverai lì sarà molto più di quello che puoi fare da solo/-a a casa.


Questa può essere un’idea per pianificare il tuo prossimo viaggio all’estero. Se visiti luoghi in cui la meditazione è più diffusa, probabilmente potrai entrare in qualche tempio per meditare. Non importa se la meditazione che farai lì sarà diversa, concentrati maggiormente sulla capacità di percepire le sensazioni che ti da quel posto.



Dove meditare quando sei a casa e forse non hai pace, o quando sei in viaggio. Puoi avere un posto speciale, meditare in giardino, in natura


Siccome ho accennato al viaggio... Approfitta dei momenti del viaggio per meditare, per lavorare su te stesso e far passare il tempo più velocemente. Un buon esempio è sull’aereo, per esempio. L'ultima volta che ho volato, ho trovato la meditazione tra le opzioni offerte dalla compagnia aerea, come film e simili. Molto lodevole per una compagnia aerea. Non ho fatto le meditazioni offerte, poiché ho i miei sistemi, ma ero comunque molto felice di questa novità.


In natura


La meditazione in natura è spesso qualcosa di speciale. Che si tratti del mare, di un fiume o di un lago, una foresta, una radura, in alta collina o al riparo di una grotta. Ciascuno dei luoghi elencati ti offrirà qualcosa di speciale. Scegli quello che ti è vicino e quello in cui ti senti bene. Non c'è niente di più bello che andare a fare una passeggiata, godersi la natura e finire con la meditazione in quel luogo dove ti senti bene.

L'unica cosa leggermente fastidiosa in natura a volte possono essere gli animali; di tutte le forme e dimensioni. Dalle zanzare, alle mosche, fino ai cervi che incuriositi ti distraggono mentre mediti in pace, in riva al fiume. Potresti persino imbatterti in un orso giocoso che non ti sente e potrebbe avvicinarsi troppo (almeno per i miei gusti).

Per finire ritorno alle escursioni e ai viaggi. Non posso descriverti le sensazioni speciali che ho provato quando ho meditato in diverse parti del mondo. Ad esempio, in un posto speciale nel deserto, o vicino a un fiume nascosto e quasi inaccessibile, sotto antichi megaliti o in cima alle piramidi. Ho descritto solo alcune delle opzioni che questo mondo meraviglioso, in cui viviamo, ti offre. Adesso puoi cominciare a sperimentarlo imparando a conoscerlo attraverso questa affascinante pratica, la meditazione.


E tu, hai mai meditato in qualche luogo speciale? Scrivici sotto nei commenti.


Post recenti

Mostra tutti

2 Comments


Una delle meditazioni più belle che ricordo è stato in Israele, ero a vedere delle rovine abbandonate in mezzo al deserto, sopra una collina, ho aperto gli occhi e mi sembrava di volare, lo ricorderò tutta la vita

Like
Sara P
Sara P
Sep 07, 2021
Replying to

Ma che bella esperienza. 🌍

Like
bottom of page