top of page
  • Immagine del redattoreSara P

I chakra

Probabilmente hai già sentito parlare dei chakra, o centri energetici del corpo. Oggi parleremo dei sette centri principali che si trovano lungo la corda d'argento o Sushumna. A sinistra e a destra di questa nadi principale ci sono altri due canali energetici, l'Ida e il Pingala. Puoi leggere qualcosa di più su questo nell'articolo Posizioni di meditazione, facendo clic qui. Gli ultimi due canali, nel loro percorso attraverso il nostro corpo, si incrociano più volte, e c'è un chakra in ciascuna delle loro giunzioni. L'unica eccezione è il chakra della corona, che si trova in un punto più alto.





Cosa sono i chakra?


I chakra sono come ruote energetiche che circolano costantemente. Da qui il nome chakra, che in sanscrito significa ruota. I chakra sono spesso raffigurati come un fiore di loto. Ogni fiore si apre piano piano con la nostra crescita spirituale. Ogni chakra ha le sue caratteristiche, ma quello che hanno tutti in comune è, che quando sono in equilibrio, il nostro corpo funziona in modo ottimale. Quindi l'energia fluisce non solo nel corpo ma in tutte le aree.


I chakra sono come ruote energetiche che circolano costantemente. Da qui il nome chakra, che in sanscrito significa ruota.


Perché è importante mantenere i chakra in equilibrio?


Quando i chakra sono in equilibrio ci sentiamo bene e il nostro corpo è sano. Tuttavia, accade che qualcuno di questi centri energetici a volte si sposti fuori equilibrio. Pertanto, per continuare il flusso di energia attraverso il corpo, altri centri assumono più lavoro e diventano più attivi. Le conseguenze possono manifestarsi sul corpo fisico come malessere, e sul corpo emotivo sotto forma di paura, apprensione o rabbia.

Rimettendo in equilibrio il chakra, il flusso attraverso il nostro corpo viene normalizzato. In questo modo torniamo alle vibrazioni più alte, a sensazioni più alte. Sentiamo questo benessere nel corpo. In breve, la nostra vita diventa più facile.




I 7 chakra principali

1° chakra o Chakra della radice

2° chakra o Chakra splenico

3° chakra o Chakra solare

4° chakra o Chakra del cuore

5° chakra o Chakra della gola

6° chakra o Terzo occhio

7° chakra o Chakra della corona



Diamo una breve occhiata alla funzione e alle specifiche di ogni chakra.


1 ° chakra - Chakra della radice o Mooladhara

Si trova alla base della colonna vertebrale. È simboleggiato da un loto rosso con quattro petali. Il che significa che quando apri l'energia di questo centro, aprirai questi quattro petali.

Questo centro è associato alla stabilità, alla sicurezza e, soprattutto, alla sopravvivenza. Il tuo desiderio di avere successo viene da questo centro. Le parti del corpo associate a questo centro sono i genitali, la parte bassa della schiena, i fianchi e le gambe. Dolori alle articolazioni, nella parte bassa della schiena, o problemi di peso, sono solo alcuni degli inconvenienti ai quali andiamo incontro quando il Chakra della radice è sbilanciato. Puoi essere emotivamente spaventato/-a, ansioso/-a e non fiducioso/-a.


2 ° chakra - Chakra splenico o Swadhisthana

Si trova un paio di dita sotto l'ombelico, dietro i genitali. È simboleggiato da un fiore di loto arancione con sei petali.

Questo centro è volto alla ricerca della soddisfazione. Ti permette di rilassarti, il che a sua volta può essere un grosso ostacolo per questo centro. Ci viene insegnato a controllare le nostre emozioni e questo può creare un distacco tra i nostri corpi. Mostra anche che non siamo sicuri di come sentire o vivere la nostra sessualità. Funziona su relazioni, dipendenza, sessualità, creatività, soddisfazione, intuizione e senso di autostima. Le parti del corpo caratterizzate dal Chakra splenico sono gli organi riproduttivi. Se il chakra è sbilanciato, può causare problemi alla vescica, ai reni, all’ intestino e può perfino causare impotenza.


3 ° chakra - Chakra solare o Manipur

Questo centro si trova dietro lo stomaco e influisce sull’area dello stomaco, dell’apparato digerente, del fegato, della vescica, del pancreas e dell'intestino tenue. È simboleggiato dal fiore di loto con dieci petali, che rappresentano i dieci peccati di mancanza di coscienza spirituale: ignoranzaspirituale, avidità, gelosia, tradimento, vergogna, paura, disgusto, illusione, stupidità, tristezza. È caratterizzato dal colore giallo. È dominato dal potere personale, dall'ego, dalla passione, dalla paura, dall'impulsività, dall'ansia e dalla rabbia. Il centro sano del plesso solare porta forza interiore, appagamento, costruisce una nuova luce dentro di noi e abbassa l'ego.


4 ° chakra - Chakra del cuore o Anahata

Il chakra del cuore funge da collegamento tra i tre chakra inferiori, che sono più legati alla nostra vita terrena, e i tre chakra superiori, che sono più legati alla nostra vita spirituale. Si trova vicino al cuore. È simboleggiato da un fiore di loto verde con dodici petali.

Mantenendo il tuo centro in armonia con gli altri, agisci sul tuo sistema immunitario e sull'organo linfatico del timo. Il 4 o chakra si collega con tutti gli organi circostanti (come cuore e polmoni), e con le spalle, la parte superiore della schiena e il flusso sanguigno. Qui si trova l'amore e la compassione. Attraverso il centro del cuore, vengono create connessioni più profonde con altri esseri. Qui sei consapevole dell'importanza delle relazioni e divieni consapevole del fatto che siamo tutti una cosa sola.

Potresti mai notare che dietro questo chakra ce n'è un altro, che ad alcuni piace menzionare? È il chakra Hrit, con otto foglioline. Rappresenta la capacità di una persona di manifestare i propri desideri.



I chakra sono come ruote energetiche che circolano costantemente. Da qui il nome chakra, che in sanscrito significa ruota.
Fonte: Wikipedia


5 ° chakra - Chakra della gola o Vishuddhi

Si trova nella zona del collo. È rappresentato da un fiore di loto con sedici petali blu. Lo associamo all'arte della comunicazione, del suono e dell'espressione. La comunicazione può essere in forma di un pensiero, una parola o un testo scritto. Lo colleghiamo alla gola, al collo, ai denti e alle orecchie. Ti dà la voce e l'opportunità di parlare ad esprimere la tua verità. Non si tratta solo di parlare, ma anche di ascoltare. È un centro equilibrato che ti dà l'opportunità di fare buone scelte, di parlare e di essere ascoltato. Sebbene la verità è il potere di questo chakra, il dubbio, la negazione e i pensieri negativi sono la sua sfida.


6 ° chakra - Chakra del terzo occhio o Ajna

Si trova al centro della testa in mezzo alle sopracciglia. Ha la forma di una stella a cinque punte, simboleggiata da un fiore di loto con due petali. Trasporta una vibrazione di colore indaco-violetto. Ha sotto controllo l'intuizione e l'immaginazione. Lo associano allo sviluppo del sesto senso. Attraverso il terzo occhio puoi osservare chiaramente il mondo esterno e quello interno. Collega entrambi gli emisferi del cervello. Lavorando sul terzo occhio, puoi avere una visione approfondita del tuo passato, delle vite passate, della ricerca della verità e di ciò che è nascosto all'occhio fisico.

È associato agli organi che lo circondano come gli occhi, il viso, il cervello. Quando questo centro è sbilanciato, possono spesso verificarsi mal di testa o visione offuscata. Può portare confusione, depressione, illusione e scarsa concentrazione.

7 ° chakra - Chakra della corona o Sahasrara

Si trova nella parte superiore della testa. È rappresentato da un fiore di loto con migliaia di petali. Il colore che rappresenta questo chakra è il bianco-oro. Ci collega a livelli più elevati dell’esistenza. È il centro della pura coscienza. Collega il nostro corpo all'universo. Tutto è connesso, e siamo grati per questa connessione. Abbiamo fiducia e crediamo nell'universo. Siamo consapevoli della guida superiore che non ci delude mai. La sfida più grande di questo chakra è riuscire a essere radicato mentre esplori livelli più alti di coscienza.

Emicranie, amnesia, problemi di pelle e problemi mentali, confusione, depressione possono verificarsi quando questo centro è fuori equilibrio. Allo stesso modo, lo squilibrio può manifestarsi come un'eccessiva connessione con la spiritualità, perdita di contatto con il mondo fisico, paura del successo e lamentele al divino.


Questa è una descrizione per darti una semplice visione di come è composto il tuo corpo energetico. È per il momento può bastare. Altrimenti, questi sono sistemi molto più complessi di quanto tu possa immaginare e di quanto hai letto qui. Ma questa è una storia da raccontare un’altra volta.


Hai trovato qualche indizio nelle descrizioni dei chakra che ti potrebbero servire? Io spero di si. Lasciaci un commento qui sotto.





Post recenti

Mostra tutti

Comentarios


bottom of page